Log in

La canzone teatrale di Piero Ciampi

CiampiFronteAutore: Eugenio Ripepi

Presentazione: In un’epoca in cui la sostanza prevaleva sulla forma, e l’immagine non era tutto, ai cantautori si chiedevano significati, e i meno stimati erano i più poveri di contenuti. Nel libro si analizzano i versi di quello che Gino Paoli in queste pagine ha riconosciuto all’interno della scuola cantautorale essere “più poeta di tutti noi”.
Oltre a Gino Paoli, compaiono importanti contributi di Enrico De Angelis, Gian Piero Alloisio, Nada, Giuseppe De Grassi, Gianmaria Testa, Max Manfredi, Pino Pavone e il compianto Arnaldo Bagnasco. Ciampi è stato certamente un innovatore. Ha inventato un nuovo modo di versificare, imbrigliando la musica che lo accompagnava, o meglio cercava di affiancarlo, con termini e figure inusuali anche per una nuova forma di canzone d’autore che lui contribuì a creare.
Non c’è una volontà di esaltare le metafore di Ciampi descrivendo i suoi eccessi. Non c’è l’esigenza di giustificare gli eccessi di Ciampi presentando le sue metafore. C’è la necessità, viva e puntuale, di approfondire l’aspetto letterario che riguardava l’artista allora e che ci riguarda oggi, e collegarlo con un’ipotesi di contiguità teatrale.

Tutti i libri

I Guerrieri d'ArgentoE adesso statemi a sentireI semi dell'odioAl confine con il buio. Soldato MillenovecentoventiL'odiato amoreIl naufragoTra Dublino e Piazza Maggiore: in uscita il romanzo d'esordio di un giovane cataneseLa panchina di OsakaGli occhi di mia figliaItalia loves Sicurezza 2015In Sicilia, un'estateSortilegioONDIVAGO INTERVISTA FEDERICA FARINI: QUANDO LE STELLE RACCONTANO IL MONDO DEGLI ANIMALICol senno di poiBAUAGENDA 2015Oltre lo specchio, Immagini e cultura del femminileMAI DIRE MAIIntervista a Eugenio Sbardella, autore di Sans Blague, in lizza per il Premio Strega 2015Un tempo perdutoEleinda - Una leggenda dal futuroNon chiedermi di stare senza vedertiVirutas rojas, passione argentina, quando il tango è noirRossi, gialli & altri colori che non posso direL'ESTATE VECCHIA#BCM16: Storia e storie di Milano, città multietnica#BCM16: Un paese da ri-scoprireL'arme e gli amori io cantoLibro La Vipera e il DiavoloLa voce del silenzioERMANNO ACCARDI PRESENTA IL SUO LIBRO - MILANO MERAVIGLIOSAIL PENSIERO DELL'ARTE. Diario di un Argonauta alla ricerca dell'ArteI Figli dell'AquilaDon Riccardo Nassi e il caso OrlandiMUOS. Ultimo AttoCosa Vuole EvaMare mossoOltre i limiti, Rosanna GalottaIL DOTTOR FRANCO CERRI. Morti sospette in NosocomioLe libragioni, la libreria tra vino, sapori e musicaGuanti BianchiLa leggenda dell'ultimo tenguPresentazione libro 'All'inizio era il profumo' di ALDO NOVEPresentazione del libro La vendetta dei piratiEleinda Prequel - La vita prima della leggendaPerfect CouplesTempeste Puniche, il Profumo della QuietePresentazione di L'ultimo SciacalloQualche lontano amorePresentazione del libro #BCM16 - Alda Merini: il calore dell’animaLa musica è finita. Quello che resta della canzone d'autoreLitio:pensieri disciolti nell'acidoVoci di AnimeManuale di sopravvivenza del giovane atleta e dei suoi genitoriLa pianta di pomodoroSotto un cielo di cartaHaikuPiccoli silenzi desiderabiliIl Pesce SubaereoIL BENE, IL MALE E IL SISTEMAL’ITALIA DELLE DONNETamara Rampanti - Per una vita da escort...Delitto a scuolaTI AMERO’ MIO MALGRADOMARE TI AMO#BCM16: Come interpretare da parte della scienza l'entusiastica ossessiva caccia alla “Materia Oscura”?La Pietra dei Sogni #BCM16: Il 'Corriere' e Milano, la notizia è servitaIo e me alla ricerca del trenoPerchè#BCM16: Storia dei grattacieli nel capoluogo lombardoFragili incontriINFINITA-MENTE MARLENAcqua di cartaVera PelleDue inchieste del Commissario FrizzeraUn libro, un pensiero che resta nel tempo. Presentazione libro: Scusate per il disturbo#BCM16: Milano 1395: la spregiudicata ascesa di Gian Galeazzo ViscontiXyenElvira la modella di ModiglianiL'amore è un uccello ribelle
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy