Log in

Urla ancestrali

urla_ancestraliAutore: Davide Falossi

Presentazione: Il lupo Banshee fiuta l’aria, apre gli occhi e ancora un po’ stordito mette a fuoco le immagini: due uomini parlano di lui; uno in particolare attrae la sua attenzione, incrocia il suo sguardo e da quel momento inizia uno strano rapporto, fatto di amicizia, complicità e rispetto. Attraverso Banshee, Philipp viene a contatto con la natura e la sua essenza; camminando tra I sentieri del bosco guidato dall’istinto del lupo, padrone incontrastato della natura selvaggia, riscopre l’alleanza ancestrale con questo animale libero. Un’amicizia sincera  che si rinsalda ancora di più nel momento della tragedia: Sabine, la figlia di Philipp, viene rapita e condotta nel bosco dai suoi rapitori. Questa esperienza porta Philipp a scoprire quanto sia crudele l’animo umano e a constatare la fedeltà dell’animale.
Urla ancestrali è un romanzo vivo; una sequenza di immagini scorre sotto i nostri occhi e ci sembra di essere lì ad annusare I profumi intensi del sottobosco; la disperata ricerca della propria figlia si trasforma nella ricerca stessa delle radici irrimediabilmente tagliate, di ciò che noi uomini del XXI secolo abbiamo irrimediabilmente perduto.

Tagged under libri Scrittori

Tutti i libri

HaikuIl Pesce SubaereoLa voce del silenzioJESSIn Sicilia, un'estateEleinda - Una leggenda dal futuroNon ti scordar di meAlla ricerca di una fineGli occhi di mia figliaXyengiardini pensili poesieLitio:pensieri disciolti nell'acidoLa Vipera e il DiavoloMUOS. Ultimo AttoUna Grande MissioneLa casa Turchese#BCM16: Storia dei grattacieli nel capoluogo lombardoL'ultimo SciacalloNon chiedermi di stare senza vedertiStazione d’arrivoAliViveL'idillio tra l'uomo e l'ombraManuale di sopravvivenza del giovane atleta e dei suoi genitoriYasushi Inoue: Morte di un maestro del TèL'odiato amore#BCM16: Storia e storie di Milano, città multietnicaTI AMERO’ MIO MALGRADOPresentazione libro 'All'inizio era il profumo' di ALDO NOVECol senno di poiIndaci e MarzapaneMare mossoIl Silenzio ProfanatoIntervista a Eugenio Sbardella, autore di Sans Blague, in lizza per il Premio Strega 2015AnamourUn libro, un pensiero che resta nel tempo. Due inchieste del Commissario FrizzeraIL DOTTOR FRANCO CERRI. Morti sospette in NosocomioIl gatto di lattaIN VIAGGIO CON GLI ASTRIConfessioni di un autistico sentimentalePresentazione del libro Un tempo perdutoQualche lontano amoreGrand’Hotel Des BainsL'ESTATE VECCHIALa musica è finita. Quello che resta della canzone d'autoreGuanti BianchiONDIVAGO INTERVISTA FEDERICA FARINI: QUANDO LE STELLE RACCONTANO IL MONDO DEGLI ANIMALITango e noir. Milonga speciale con l'autore e presentazione del suo libro Don Riccardo Nassi e il caso OrlandiINFINITA-MENTE MARLENInterpretazioni Letterarie - 15 aprile 2012Settanta a settemila: una sfida senza limiti d'etaIl Varcolac#BCM16: Viaggio nel Liberty milaneseRossi, gialli & altri colori che non posso direCome l'acqua che scava la rocciaAl confine con il buio. Soldato MillenovecentoventiFino all'altra fermata.Chi ama saCome cambia lo sguardoERMANNO ACCARDI PRESENTA IL SUO LIBRO - MILANO MERAVIGLIOSAAstrobau & Astromiao: incontro con l'autrice Federica Farini al Maxi ZooMarco e TeclaIl Silenzio dei morti viventiL’intreccio: neuroscienze, clinica e teoria dei sistemi dinamici complessiSkan-zo-na-ta La canzone umoristica e satirica italiana da Petrolini a CaparezzaAnche l'amore qualche volta sbaglia stradaIl Mufoco a Bookcity Milano 2015 La Danza CosmicaIL PENSIERO DELL'ARTE. Diario di un Argonauta alla ricerca dell'ArtePresentazione del libro BarboniSogni tra i fioriFiori di plasticaMEMORIA: un cassetto di ricordi sempre piu’ difficile da aprireTrentenniPerfect CouplesLa leggenda dell'ultimo tenguL'emozione ha la tua voceItalia loves Sicurezza 2015Del tempo che passa, di pane, d'infanzia e di altroPresentazione del libro Troppo di NientePresentazione di
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy