Log in

Non ti voglio vicino

  • Pubblicato in Letteratura

non_ti_voglio_vicino_1

Autore: Barbara Garlaschelli

Presentazione: Lena è giovane, bellissima e intelligente e accanto ha un marito che farebbe qualunque cosa pur di renderla felice.

Ma lei non sa più dare né ricevere amore fin da quando – aveva nove anni – qualcuno non le ha rubato l’innocenza, segnandola per sempre. Un segreto nascosto con cura, sepolto nell’anima, un fantasma di cui però non riesce a liberarsi e che a poco a poco sgretola il suo equilibrio.

L’affetto e la dedizione di Lorenzo non bastano, e nemmeno la nascita di Prisca scalfisce la scorza di questa donna gelida, nemica, distante. C’era la guerra all’epoca in cui Lena aveva vissuto sulla propria pelle la follia degli adulti; da allora è trascorso molto tempo, eppure lei continua a combattere una infinita battaglia dentro se stessa, contro i demoni che l’assediano. La sua bambina la teme e la respinge fino al punto di odiarla, di non volerla vicina, e la tragica scomparsa di Lorenzo accelera il distacco della figlia dalla madre. Un rapporto distruttivo, logorante, che lentamente intacca anche la psiche di Prisca, inducendola a difendersi con una straziante, terribile forma di rifiuto… Ambientata fra il 1939 e i giorni nostri, una storia di infanzia tradita, di sentimenti calpestati, di amori molesti, cui la scrittura limpida e affilata di Barbara Garlaschelli imprime un pathos e una drammaticità crescenti, che catturano il lettore sino al liberatorio finale.

EDIZIONE FRASSINELLI

Barbara Garlaschelli (Milano, 1965) vive e lavora a Piacenza. Con Frassinelli ha pubblicato Nemiche (1998), Alice nell’ombra (2002), Sorelle (2004, Premio Scerbanenco) e per Sperling & Kupfer ha curato con Nicoletta Vallorani l’antologia noir Alle signore piace il nero (2009). Tra i numerosi libri che ha scritto, l’autobiografico Sirena. Mezzo pesante in movimento. E’ tradotta in Francia, Spagna, Portogallo, Olanda, Serbia, Messico.

Il suo blog è: http:// barbara-garlaschelli.splinder.com

“Quando è nata Prisca, per qualche settimana le era perfino parso di essere felice…Poi qualcosa ha iniziato come a scivolare. Qualcosa dentro di sé che non riesce a definire, ma che una forza infinita e che la trascina verso un punto preciso e spaventoso… Esce dalla cucina e si avvia verso la camera di sua figlia. La porta è socchiusa e Lena la apre lentamente. Gli strilli della bambina riempiono la casa…Allunga una mano verso la culla e comincia a dondolarla, accompagnando i movimenti con un ssshhh sommesso. Se qualcuno vedesse l’espressione disegnata sul suo viso, ora, resterebbe senza parole. Perché non ci sono parole per raccontare la rabbia che si confonde con la tenerezza.”

" Una scrittrice di pura razza...la sua ispirazione è profonda, l'emotività della sua pagina è sempre palpabile..." Giuseppe Traina, L’Indice

Tagged under libri Scrittori

Tutti i libri

Zina di Giuliana Spanò, finalista al premio Herman Geiger di CecinAutoriStorie come me le ha raccontate mia nonna GinaOltre i limiti, Rosanna Galotta#BCM16: Il 'Corriere' e Milano, la notizia è servitaPer ognuno io sono la VitaXyen#BCM16: Storia e storie di Milano, città multietnicaInterpretazioni Letterarie - 15 aprile 2012Come cambia lo sguardoHo voglia di colorare tuttiL'amore è un uccello ribelleERMANNO ACCARDI PRESENTA IL SUO LIBRO - MILANO MERAVIGLIOSATango IrregolareElvira la modella di ModiglianiConfessioni di un autistico sentimentaleI Figli dell'Aquila#BCM16: Un paese da ri-scoprireOltre lo specchio, Immagini e cultura del femminileEleinda - Una leggenda dal futuroIncontro con i clienti di MaxiZoo a tema libro Fragili incontriSortilegio#BCM16 - Andar per Navigli: alla riscoperta del Naviglio GrandeHaikuFatality showCol senno di poiAliViveIl Silenzio ProfanatoDelitto a scuolaIl dilettevole gioco dell'ocaMARE TI AMO#BCM16: Milano 1395: la spregiudicata ascesa di Gian Galeazzo ViscontiFiori di plasticaIl Mufoco a Bookcity Milano 2015 Mare mossoNAVIGLI POETRY SLAMSotto un cielo di cartaONDIVAGO INTERVISTA FEDERICA FARINI: QUANDO LE STELLE RACCONTANO IL MONDO DEGLI ANIMALIPiccoli silenzi desiderabiliIl VarcolacIntervista a Eugenio Sbardella, autore di Sans Blague, in lizza per il Premio Strega 2015MAI DIRE MAIVerso l'orizzonteSans BlagueL’intreccio: neuroscienze, clinica e teoria dei sistemi dinamici complessi#BCM16: Come interpretare da parte della scienza l'entusiastica ossessiva caccia alla “Materia Oscura”?PerchèAnche l'amore qualche volta sbaglia stradaMILANO MERAVIGLIOSAAnamourIl gatto di lattaArmonia MundiNon chiedermi di stare senza vedertiUn libro, un pensiero che resta nel tempo. I Guerrieri d'ArgentoL'idillio tra l'uomo e l'ombraLa Vipera e il DiavoloIL DOTTOR FRANCO CERRI. Morti sospette in NosocomioL'ultimo SciacalloMara Terzi – Quando i sogni dell'anima si sono fatti DanzaL'arme e gli amori io cantoDi famigghiaPresentazione romanzo Nel nome di MarcoNon ti scordar di meYasushi Inoue: Morte di un maestro del TèSogni tra i fioriMilano è più bella in biciRenzo Piano: G124 Diario dalle periferie/1 Giambellino Milano 2015Presentazione del libro Perfect CouplesUna Grande MissioneBAUAGENDA 2015I semi dell'odioPresentazione libro 'All'inizio era il profumo' di ALDO NOVELa Danza CosmicaGli occhi di mia figliaIl Silenzio dei morti viventiViaggio nei sogni metropolitaniBarboniNella spirale dell'ocaVirutas rojas, passione argentina, quando il tango è noirItalia loves Sicurezza 2015#BCM16: Storia dei grattacieli nel capoluogo lombardoLa notte del magistrato Del tempo che passa, di pane, d'infanzia e di altroIl libro Come l'acqua che scava la rocciaLitio:pensieri disciolti nell'acidoLa mia astronomia
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy