Log in

I semi dell'odio

semi_odioAutore: Marco Mantegazza

Presentazione: E’ l’alba di una afosa mattina di fine estate, siamo nel Nord Italia, dopo che la crisi economica ha ridotto in ginocchio il paese e ha disgregato la Comunità Europea. Damiano Lauria, un temuto boss della nuova malavita organizzata, una associazione criminale che prospera grazie alla produzione e al contrabbando di droghe sintetiche, viene trucidato assieme ai suoi uomini in una cava abbandonata vicino al fiume Ticino. Un investigatore del nucleo antimafia di Milano, Battista Ferro, è chiamato a indagare sulla morte del boss. Ferro è reduce da una guerra che ancora imperversa in Asia Centrale, scatenata dopo una feroce serie di attentati ai danni dei paesi occidentali. E' un uomo tormentato, con seri problemi con l’alcol, ma è anche un poliziotto capace e onesto, e capisce presto che, dietro alla strage del Ticino, c’è l’ombra delle autorità corrotte che fanno affari con i signori del narcotraffico. Dopo un incontro tutt'altro che casuale, si convince anche che il sicario che ha ucciso Lauria potrebbe essere qualcuno che conosce, un uomo con cui ha condiviso parte della sua infanzia: un orfano, Puio, che, ancora bambino, fu salvato dalla strada e dalla miseria da un prete. Ferro scopre che Puio, anche lui ex militare, lavora ora come assassino a pagamento, spesso alle dipendenze della mafia russa, con cui è entrato in contatto durante la guerra in Asia, dopo aver disertato ed essersi unito agli uomini di un signore della guerra Afghano, Aharif Durkhany, un partigiano che finanzia le sue truppe con il contrabbando di oppio. Quello che Ferro non può sapere, però, è che Puio, da anni, sa di essere condannato a morte, perché una grave forma di cancro lo sta uccidendo e, forse per via della malattia, accade che la sua mente sia tormentata spesso da una allucinazione, in cui il prete che l’ha allevato come un figlio viene a condannarlo per la sua esistenza di violenza e di odio. Dall’hinterland milanese, fino alle vallate ai piedi del Monte Rosa, passando per città rese irriconoscibili dal degrado, Ferro e la polizia seguono le tracce insanguinate di Puio, sperando di riuscire a fermarlo e di arrivare ai suoi mandanti, mentre il pericoloso sicario, come un cacciatore, uccide anche i più temuti tra i criminali, arrivando a impensierire persino chi l'ha ingaggiato. Ferro e Puio non potranno evitare di ritrovarsi l’uno di fronte all’altro e dovranno chiudere assieme i conti con il loro passato, ma, per farlo, dovranno anche confrontarsi con coloro che vogliono preservare il potere assoluto in un paese ridotto allo sfacelo.

Il libro è un thriller/noir, con una notevole quantità di azioni, spesso violente. I temi fondamentali del libro sono il rimorso, la vendetta e il perdono, la malattia e la morte, la famiglia e la responsabilità verso le nuove generazioni e, soprattutto, la difficoltà che le persone disilluse dal destino hanno nell'accettare la speranza che viene dalla fede religiosa. La storia si svolge in luoghi precisi del Nord Italia, a Nord di Milano, a cavallo tra Lombardia e Piemonte. I luoghi descritti sono reali e sono rappresentati per come effettivamente sono, tranne che per le città, che vengono immaginate in un futuro dove la crisi economica e altri eventi socio politici hanno creato una condizione di miseria e di degrado. I paesaggi alpini sono descritti con grande quantità di dettagli, perché sono luoghi poco frequentati dalle masse, che l'autore conosce molto bene. La natura è spesso descritta come se avesse la capacità di influenzare le azioni dei personaggi e, di fatto, diviene a sua volta protagonista del racconto, sia dove essa regnaancora incontaminata, sia nelle città ridotte allo stato di profondo degrado, dove sembra volersi riprendere ciò che le è stato sottratto dall'uomo. Nel libro è riportata anche una vecchia leggenda dei Walser, i popoli di origine germanica che colonizzarono per primi le valli del monte rosa, nel XVI secolo. Tale leggenda è raccontata in maniera fedele alla versione conosciuta dall'autore e il nome di uno dei protagonisti è ispirato ad essa.

Tutti i libri

L'idillio tra l'uomo e l'ombraEleinda Prequel - La vita prima della leggendaDel tempo che passa, di pane, d'infanzia e di altroIl Pesce SubaereoMAI DIRE MAIManuale di sopravvivenza del giovane atleta e dei suoi genitoriIL DOTTOR FRANCO CERRI. Morti sospette in NosocomioEleinda - Una leggenda dal futuroLa casa TurcheseCosa Vuole EvaPresentazione del libro Troppo di NienteL’ITALIA DELLE DONNEEgittologia facileIN VIAGGIO CON GLI ASTRIMarco e TeclaAmenIL PAESE SOPRA LE NUVOLEAstrobau & Astromiao: incontro con l'autrice Federica Farini al Maxi ZooSkan-zo-na-ta La canzone umoristica e satirica italiana da Petrolini a Caparezza#BCM16: Storia dei grattacieli nel capoluogo lombardoDon Riccardo Nassi e il caso OrlandiHo voglia di colorare tuttiDue inchieste del Commissario FrizzeraPresentazione del libro Non ti scordar di meMeravigli edizioni a Bookcity Milano 2014 – Biblioteca NiguardaVoci di AnimeIL BENE, IL MALE E IL SISTEMAPresentazione del romanzo: Tra Dublino e Piazza Maggiore: in uscita il romanzo d'esordio di un giovane cataneseMare mossoArmonia MundiIn viaggio verso la libertàAl confine con il buio. Soldato MillenovecentoventiAlla ricerca di una fineStoria del Romanzo Giallo e alcuni autori famosiFatality showIl mondo di sottoPresentazione libro: Scusate per il disturboIncontro con i clienti di MaxiZoo a tema libro L'ESTATE VECCHIA#BCM16: Un paese da ri-scoprireAttraverso gli occhi di EmmaHaikuOltre lo specchio, Immagini e cultura del femminilePresentazione del libro Interpretazioni Letterarie - 15 aprile 2012giardini pensili poesieTango IrregolareIn uscita il romanzo di Silvestro Valentini Catacchio SANGUE CATTIVOGuanti BianchiJESSIl libro BarboniStazione d’arrivoDelitto a scuolaRossi, gialli & altri colori che non posso direElvira la modella di ModiglianiAcqua di cartaSortilegioPresentazione libro 'All'inizio era il profumo' di ALDO NOVEAthos Enrile: “Le ali della musica”Intervista a Eugenio Sbardella, autore di Sans Blague, in lizza per il Premio Strega 2015Fino all'altra fermata.Chi ama saMEMORIA: un cassetto di ricordi sempre piu’ difficile da aprireVera PelleLa panchina di OsakaLa Pietra dei Sogni ERMANNO ACCARDI PRESENTA IL SUO LIBRO - MILANO MERAVIGLIOSAI Figli dell'Aquila#BCM16: Come interpretare da parte della scienza l'entusiastica ossessiva caccia alla “Materia Oscura”?Tempeste Puniche, il Profumo della QuieteSogni tra i fioriMILANO MERAVIGLIOSAIl gatto di lattaCIBO CRIMINALE#BCM16: Il 'Corriere' e Milano, la notizia è servitaCucina InterioreMUOS. Ultimo AttoONDIVAGO INTERVISTA FEDERICA FARINI: QUANDO LE STELLE RACCONTANO IL MONDO DEGLI ANIMALIFiori di plasticaZina di Giuliana Spanò, finalista al premio Herman Geiger di CecinAutoriL'ultimo SciacalloL'odiato amoreStoria di un cigno - storia di un amore
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy