Log in

La spartizione: Piero Chiara in versione teatrale

spartizione 002

Ultimo appuntamento primaverile con la rassegna del Teatro Manzoni di Busto Arsizio: giovedì 28 aprile alle ore 21 andrà in scena La spartizione ovvero Venga a prendere il caffè da noi, commedia brillante a cura dell'Associazione Culturale Teatro in Mostra di Como, adattamento teatrale di Marco Filatori su testo di Piero Chiara. La trama è quella del romanzo. Tarsilla, Fortunata e Camilla Tettamanzi sono tre sorelle che vivono da sempre a Luino sotto l'autorità del padre Mansueto (di nome ma non di fatto) e del prevosto. Conducono una monotona esistenza tra casa e chiesa, finché il loro mondo fatto di perbenismo e bigotteria viene scombussolato dall'arrivo di Emerenziano Paronzini, un attempato seduttore giunto col solo pretesto di trovare “una sistemazione coniugale nella quale l’amore non avrebbe dovuto entrare neppure per caso”. Sarà l'occasione per far riemergere la femminilità sopita delle tre zitelle, che entreranno in competizione per conquistare il nuovo oggetto del desiderio. Pur scegliendo di sposare Fortunata, l'uomo non disdegnerà infatti di intrattenersi piacevolmente con le altre due, passando da un letto all'altro nella convinzione di essere ormai il vero padrone di casa... Ma Emerenziano è solo un protagonista apparente e scoprirà a sue spese che a condurre il gioco sono le tre donne. La spartizione è un romanzo agrodolce, carico di umorismo ma al tempo stesso attraversato dal senso di caducità della vita, e dimostra una volta di più il talento narrativo di Piero Chiara, attento alle sfaccettature psicologiche e alle piccole meschinità dell’animo umano, senza essere mai pedante né banale, soprattutto nell'epilogo della storia. L'Associazione Culturale Teatro in Mostra ha scelto di portare sul palcoscenico il testo letterario, con la volontà di rispettarne la parola e di restituire al pubblico l'atmosfera che percorre le pagine di Chiara.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy