Log in

Ultimo appuntamento del Teatro in Matematica della Stagione

serie

Ultimo appuntamento del Teatro in Matematica della Stagione

21 Maggio 2012 - ore 15.30
Teatro Vittoria
via Gramsci 4, Torino

Rassegna Teatro e Teoremi a cura di Associazione Sublapina Mathesis
METTI, UNA SERIE A CENA

Progetto TeatroInMatematica a cura di Maria Eugenia D'Aquino
regia Valentina Colorni - drammaturgia Riccardo Mini
con Maria Eugenia D'Aquino, Riccardo Magherini
consulenza scientifica Prof. sse Tullia Norando e Paola Magnaghi del Politecnico di Milano
Produzione PACTA . dei Teatri - Teatr0inMatematica - ScienzainScena


La nuova produzione del TeatroInMatematica s'ispira ad una delle più affascinanti delle successioni numeriche, quella del grande matematico Leonardo Fibonacci. Il numero irrazionale, di cui 1,618 è un'approssimazione, viene definito come il rapporto della sezione aurea, o proporzione aurea, che rappresenta la legge universale dell'armonia. Le dimensioni della Monna Lisa di Leonardo da Vinci sono in rapporto aureo. La sequenza di Fibonacci è presente anche in musica, dalle fghe di Bach, a Mozart, Beethoven, Schubert, fino all'esempio più eclatante della Sagra della Primavera di Stravinskij. Un'avvincente storia fantascientifica in cui i due protagonisti, catapultati in continuazione nel futuro e nel passato, cercano di ricostruire la loro identità e le ragioni che li hanno spinti fino a lì, mentre il furto di un prezioso oggetto antico e la sua accidentale distruzione forse sta condizionando i loro destini e quelli dell’umanità. Brevi scene apparentemente indipendenti, ma che, nella loro relazione, restituiscono una regolarità, un senso nell’apparente situazione di caos.


A conclusione i protagonisti dialogano con il pubblico per raccogliere domande, condividere suggestioni.

In collaborazione con *Comune di Torino, Fondazione CRT, Assessorato alla Cultura
Ingresso €10,00

Info e prenotazioni:

tel.339/4788686, mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy