Il giorno 22 novembre, a partire dalle ore 18:30, l’Associazione Culturale ARS Art Space inaugura la mostra collettiva L’arte e’ femminile accompagnata da intrattenimento musicale. A caratterizzare l’evento saranno infatti: un concerto di Marina Morozova (soprano lirica russa di Milano che, dopo la sua formazione presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano ha partecipato a programmi musicali televisivi quali “X Factor” Italia e “The Winner is”  nel 2017 ed è stata premiata in concorsi nazionali e internazionali  quale  “Voce d’oro della Russia” nel 2015) e un vernissage di 11 artisti emergenti (Oleksii GnievyshevAlexandre MORA Sverzut, Antonella Cazzagon, Stefano Fortini, Emanuela De Franceschi, Milena Demartino, Abraham Caprani, Noemi Cilenti, Eva Amos, Alyssa Pickens, Yuriy Kuznets).

La mostra L’arte e’ femminile si propone di affrontare una tematica difficile ed attuale: la violenza sulle donne. L’arte contemporanea spiega il suo tempo e il problema della violenza sulle donne sembra essere, o rimanere, un problema dei nostri giorni verso il quale pittori, scrittori, streetartist e fotografi sono sempre più sensibili e attenti. Partecipano al progetto artisti emergenti che, attraverso le loro opere, racconteranno l’intramontabile bellezza della donna e aiuteranno a riflettere su questo forte problema sociale: il dramma delle violenza subita. L’associazione culturale Art Space sostiene e promuove giovani artisti emergenti e incentiva lo scambio di culture diverse sul territorio italiano. La mostra L’arte e’ femminile, creata da Art Space (Eva Amos, Arianna Ursano) con la collaborazione di Milano All News (Fabio Ranfi), si  svolge nell’esclusivo ambiente milanese di art spazio ARS c/o Parini CoWorking, via Privata Bernabo’ Visconti 13. La mostra L’arte e’ femminile e’ visitabile entro il giorno 11 dicembre su appuntamento.

La serata inaugurale della mostra sarà accompagnata da un aperitivo a buffet durante il quale si potrà degustare un prodotto d’eccellenza, di provenienza campana: l’olio extravergine di oliva biologico GIUSTI.

Giusti è un’azienda agricola con decennale esperienza nella produzione di olio extra vergine di oliva di alta qualità. L’Olio Giusti è certificato “Agricoltura biologica” ICEA e disponibile in quantità limitata, perché proveniente da un oliveto selezionato di soli 150 esemplari di oliva “Corniola”. Altri 1500 esemplari di ulivi, di diverse varietà, riforniscono le linee di lavorazione e produzione biologica.

http://oliogiusti.it/azienda.html