DOMENICA 21 MAGGIO 2017, IN VIA MANZONI E DINTORNI i più segreti cortili del cuore di Milano  aprono le loro porte al pubblico in occasione delle  Giornate Nazionali ADSI

L’Associazione Dimore Storiche Italiane, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, promuove le Giornate Nazionali ADSI, in occasione delle quali il Gruppo Giovani della Sezione ADSI Lombardia presenta a Milano domenica 21 maggio 2017 la XXIV edizione dell’iniziativa Cortili Aperti, ormai divenuta una consuetudine cittadina dal 1994.

Con il Patrocinio del Comune di Milano – Consiglio di Zona 1 verranno aperti quest’anno i cortili delle più belle dimore storiche presenti in via Manzoni e dintorni.

Dopo lo strepitoso successo della passata edizione, torna anche quest’anno uno degli eventi primaverili più amati e suggestivi che il capoluogo meneghino regala ai tanti appassionati e cultori del patrimonio storico, artistico e architettonico italiano.

Questa giornata ha come obiettivo quello di far avvicinare il grande pubblico alle realtà delle Dimore Storiche Private, normalmente non accessibili, ed accrescere la consapevolezza dell’importanza e del ruolo fondamentale dei beni culturali di proprietà privata in Italia e a Milano.

Con il patrocinio di Regione Lombardia e in collaborazione con il Comune di Milano, con il contributo di Cassa Lombarda e grazie alla disponibilità dei proprietari e al lavoro entusiasta dei giovani volontari under 35 di ADSI Lombardia, dalle ore 10.00 alle ore 18.00, si potranno visitare i cortili dei seguenti Palazzi:

Palazzo Belgiojoso – Piazza Belgiojoso, 2
Casa Bergamasco – Via Morone, 2
Casa Marchetti – Via Morone, 4
Casa Del Bono – Via Borgospesso, 21
Palazzo Vidiserti- Via Bigli, 10
Palazzo Borromeo d’Adda – Via Manzoni, 41
Palazzo Anguissola Antona Traversi – Via Manzoni, 10
Palazzo Morando – Via Sant’Andrea, 6
Palazzo Bagatti Valsecchi – Via Gesù, 5

L’accesso ai cortili sarà come sempre libero e gratuito. Un infopoint sarà attivo tutto il giorno nel cortile di Palazzo Borromeo d’Adda, Via Manzoni 41. In ogni cortile saranno presenti i giovani volontari ADSI a disposizione dei visitatori per tutta la giornata.

Anche quest’anno sarà possibile ottenere, a fronte di una piccola donazione una guida illustrativa ai Cortili visitabili. Il ricavato verrà devoluto restauro di un’opera d’arte di pubblica fruibilità.

ATTIVITA’ NEI CORTILI:

Visite guidate a cura di Città nascosta Milano

Per tutti coloro che desiderano approfondire la storia dei luoghi e dei palazzi, aperti in occasione della manifestazione, sono in programma speciali visite guidate curate dall’associazione culturale Città nascosta Milano. I tour partiranno dall’infopoint di Palazzo Borromeo d’Adda in Via Manzoni 41 ogni 20 minuti, dalle ore 10.00 fino alle 17.00 e avranno durata di circa 90 minuti. Per prenotare, rivolgersi a Città nascosta Milano scrivendo a solopervoi@cittanascostamilano.it; oppure telefonare al numero 02-49533008 o 347-3661174. I posti per ciascun turno sono limitati e le prenotazioni saranno accolte fino alle ore 18.00 di sabato 20 maggio. La quota di partecipazione alla visita guidata è di € 15 euro a persona per i soci di Città nascosta Milano e di € 25 per i nuovi iscritti – pagamento anticipato. Per gli under 18 la partecipazione è gratuita.

La quota comprende il costo delle radio cuffie, la visita guidata e, per i nuovi iscritti, la tessera associativa e andrà saldata presso la sede di Città nascosta Milano in Via del Bollo, 3 (MM1 Cordusio) con pagamento in contanti da Lun-Ven dalle 9 alle 13 o dalle 14 alle 18 o tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate:

Banca di Imola
Beneficiario: Città Nascosta Milano
IBAN: IT 47 O 05080 01600 CC 0460002801

Concerti degli allievi della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado – Fondazione Milano
Come ogni anno, la scoperta delle bellezze segrete di Milano sarà accompagnata da piacevoli momenti musicali, grazie alla collaborazione con Milano Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, i cui allievi si esibiranno lungo tutto l’arco della giornata nel Cortile di Palazzo Borromeo d’Adda – Via Manzoni 41, dalle 11.00 alle 18.00, allietando la visita con brani di Verdi, Schumann, Debussy, Mozart, Wagner e tanti altri compositori.

Esposizione di auto storiche grazie al Club Milanese Autoveicoli d’Epoca
Grazie alla ormai consueta collaborazione con il CMAE – Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca – i visitatori potranno inoltre ammirare le preziose auto d’epoca in mostra in alcuni dei cortili.
Il tema dell’esposizione selezionato per questa edizione sarà

Apertura straordinaria del Cortile del palazzo del commissariato grazie a MilanoCard
Anche MilanoCard aderisce per il secondo anno a Cortili Aperti apportando un’offerta speciale focalizzata su Piazza San Sepolcro, cuore della Milano antica. Domenica 21 Maggio a tutti i visitatori di Cortili Aperti sarà omaggiato un coupon sconto del 50% per visitare la Cripta di San Sepolcro nella medesima giornata.
Inoltre, grazie alla straordinaria collaborazione della Polizia di Stato e alla fattiva collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Municipio 1 e alla Polizia di Stato, sarà aperto per la prima volta l’antico cortile del Commissariato di Piazza San Sepolcro, visitabile dalle 16 alle 18 grazie al supporto del personale MilanoCard.
Infine dalle 18 alle 20 la Piazza sarà interessata da due concerti di PianoCity.

Archivio fotografico Cortili Aperti ADSI
Gli amanti della fotografia potranno partecipare ad arricchire l’archivio fotografico dei Cortili Aperti ADSI, caricando le foto che scatteranno sulla pagina Facebook e sul profilo Instagram della giornata (Cortili Aperti a Milano su Facebook e Cortili Aperti Milano su Instagram), e utilizzando almeno uno tra gli hashtag ufficiali #cortiliaperti #adsi #giornatenazionaliadsi.

Gli hashtag ufficiali della giornata: #adsi #cortiliaperti #giornatenazionaliadsi

Come ogni anno, a fronte di un’offerta minima di 5 euro, saranno a disposizione del pubblico delle eleganti guide illustrative con l’itinerario consigliato e la storia di tutti i palazzi visitabili. Il ricavato delle offerte permetterà come ogni anno di finanziare il restauro di un’opera d’arte di pubblica fruibilità.