Log in

Sul sentiero dei ricordi

1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

sul_sentiero_dei_ricordiAutore: Luana Zampieri

Presentazione: Nel cammino della sua rappresentazione spirituale, l’autore costruisce la sua poesia sicuro e fiducioso: opera di purezza fatta,  a volte , a ritroso ,senza voltarsi per non incontrare le brutture della vita, ora tra luci ed ombre del passato, ora nella sola immaginazione degli ideali futuri.E così, la sua forza creatrice diventa linfa vitale di se stesso, per superare le impotenze che gravano la mente. Giungiamo, quindi, a capire il difettoso bivio delle ansie e dei sogni in cui fa muovere gli stessi ideali che danno energia alla sua vita. E nelle tenue sfumature del mondo interiore prendono forme ed essenze, cose, persone del mondo, lentamente, come in un’alba nascente dalle corti notti d’estate, con l’orgoglio di saper soffocare il dubbio di non aver saputo interpretare il “vero volto” della vita. Ma ciò di cui è certo, nelle sua fede di genuino poeta, è che le sue idee, il profilo della sua anima non andranno mai perdute nell’indifferenza del lettore disattento,poiché da lui egli s’attende la stima per l’impegno sincero d’amore, che è diventato già parte integrante di quel patrimonio spirituale della specie che si chiama civiltà dell’uomo.

Recensioni: recensione del libro fatta da Gian Paolo Canavese(Museo della  Poesia)Garessio

Alla poetessa Luana Zampieri  Oggetto: Riflessione sulla Silloge “Sul sentiero dei ricordi”Con il ‘900 la poesia ha varcato tutti gli steccati della cultura Universale. Si sono cimentati molti poeti per avvallare l’essenza del verso  con risultati soddisfacenti specialmente nelle realtà dove il sociale era poco incline alla bellezza della poesia.Perciò la poesia si è insinuata nelle pieghe più oscure dell’uomo di strada  sensibilizzando le coscienze e regalando al mondo sommerso la speranza di un divenire migliore.La poetessa Zampieri è complice di questo evento perché la sua lirica fa brillare la propria luce  nelle realtà più difficili, le emozioni che sa donare appagano il lettore e il cultore di poesie. La silloge “Sul Sentiero  dei ricordi”  fa da filtro alla memoria, creando momenti di tenerezza “ …sento il vento/che rinfresca/ la tenerezza del momento/ “un susseguirsi di metafore e di brividi che corrono sulle  “ Foglie  sbiadite”Il bello del poeta  sta nel creare, inventare, elaborare, scoprire l’importanza di un sorriso di un “Incontro d’amore”. Mi affascina ancora sentir parlare di sensi specialmente quando la poetessa di Quagliuzzo descrive con fervore il  “Naufragio del sensi”. La sua delicatezza femminile  non mi sorprende ma catturo delle cose a me care come “ …navigare tra i tuoi immensi occhi/ Dondolare tra i soffici capelli/ “ e poi  “Vorrei, vorrei, ma…”  un desiderio che trova un profumo di  traguardo senza pretendere “la luna nel pozzo”.Trovo un perfetto equilibrio tra poesia e realtà , “Il volo” opera ultima della silloge è toccante e profonda nel suo contenuto; condivido che ci vogliono  “..ali forti” per condurre questa vita dura e “capricciosa” ma sono la solitudine e la malinconia le piaghe sociali più evidenti.L’autrice non scrive poesie per caso, la poetessa ha un modo speciale nel guardare le cose e la sua grande dote è quella di fissarle nel cuore della gente.La sua capacità è quella di tradurre le proprie scintille in parole, in versi  e di esprimere i sussulti dell’anima come disse  Borges : Non c’è una sola bella parola, con dubbia eccezione  di testimonio, che non sia una astrazione. Queste pagine tentano, non senza incertezza, una via intermedia.Mi congedo da questi pensieri   affermando che l’autrice  con quest’opera accetta la sfida della critica mentre lei scivola su versi agili e sciolti lasciando a noi amanti della poesia un vero dono.

Editore: GABRIELI EDITORE

Nota dell’ editore: Con l’autentica vocazione di scrittore fine e sensibile, sempre rivolta alla ricognizione dei profili di base, nascosti dentro l’apparenze delle cose, Luana Zampieri, cesellatore di immagini e di personaggi, diventa costruttore di lievitate memorie di vicende, non facili a scoprirsi a occhio nudo, come il profumo dei fiori sperduti nei monti. Rivive così le privazioni e le sofferenze di una dimensione quotidiana, col piglio arguto e ironico di chi invece ha capito l’essenza delle cose, e affrontando liberamente, in questa sottile cornice, il grande affresco delle azioni dell’uomo, ne consente l’accesso al lettore, che non potrà che restare stupito e perplesso dinanzi ad uno spaccato di un’umanità immersa, suo malgrado, in una realtà storica, che tale si manifesta se opportunamente rivisitata, anche se di essa sfugge la presa per controllare l’assoluta”fedeltà esistenziale”.

Tagged under libri Scrittori

Tutti i libri

Un Ramadan di libertàNon ti scordar di meCosa Vuole Eva#BCM16 - Alda Merini: il calore dell’animaDue inchieste del Commissario FrizzeraTu di che coppia sei?Viaggio nei sogni metropolitaniTamara Rampanti - Per una vita da escort...L'ultimo SciacalloJESSIl viaggio di una stellaLa mia astronomia#BCM16: Storia dei grattacieli nel capoluogo lombardoTrentenniMarco e TeclaManuale di sopravvivenza del giovane atleta e dei suoi genitoriIl Silenzio dei morti viventiIl naufragoIncontro con i clienti di MaxiZoo a tema libro IN VIAGGIO CON GLI ASTRI#BCM16 - Andar per Navigli: alla riscoperta del Naviglio GrandeMAI DIRE MAIZina di Giuliana Spanò, finalista al premio Herman Geiger di CecinAutoriL’ITALIA DELLE DONNEUn libro, un pensiero che resta nel tempo. Gli occhi di mia figliaLa notte del magistrato #BCM16: Viaggio nel Liberty milaneseAnche l'amore qualche volta sbaglia strada#BCM16: Il 'Corriere' e Milano, la notizia è servitaMilano è più bella in biciMara Terzi – Quando i sogni dell'anima si sono fatti DanzaVera PelleYasushi Inoue: Morte di un maestro del TèEleinda Prequel - La vita prima della leggendaPresentazione di MARE TI AMO#BCM16: Storia e storie di Milano, città multietnicaUn tempo perdutoXyenLe libragioni, la libreria tra vino, sapori e musicaSkan-zo-na-ta La canzone umoristica e satirica italiana da Petrolini a CaparezzaAthos Enrile: “Le ali della musica”ONDIVAGO INTERVISTA FEDERICA FARINI: QUANDO LE STELLE RACCONTANO IL MONDO DEGLI ANIMALIAcqua di cartaI Guerrieri d'ArgentoPresentazione romanzo Nel nome di MarcoFatality showI semi dell'odioPresentazione del romanzo: Tra Dublino e Piazza Maggiore: in uscita il romanzo d'esordio di un giovane cataneseLa voce del silenzioDel tempo che passa, di pane, d'infanzia e di altroHotelMare mossoIL BENE, IL MALE E IL SISTEMAIl Silenzio ProfanatoAlla ricerca della felicità in tempo di crisiLa casa TurcheseMeravigli edizioni a Bookcity Milano 2014 – Biblioteca NiguardaPerchèStorie come me le ha raccontate mia nonna GinaLa calunniaMEMORIA: un cassetto di ricordi sempre piu’ difficile da aprireAstroBau & AstroMiao – Astrologia applicata all’universo animaleConfessioni di un autistico sentimentaleLibro Delitto a scuolaAnamourIl manuale pratico del benessereSogni tra i fioriPiccoli silenzi desiderabiliVoci di AnimeOltre i limiti, Rosanna GalottaLa Danza CosmicaL'ESTATE VECCHIAPresentazione del libro MILANO MERAVIGLIOSAINFINITA-MENTE MARLEN
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy