Autore: Annalisa Alfano

Presentazione: “I Figli dell’Aquila” è un romanzo storico esoterico ambientato nel XIII secolo.

Federico II ha sempre inseguito il suo grande progetto di costruire una nuova Gerusalemme. Sorge così Aquila, su una pianta uguale a quella della Città Santa anche se con i punti cardinali invertiti. Così, se 66 è il numero di Gerusalemme, 99 è il numero di Aquila. Inizia così il viaggio di Bonaventura alla scoperta dei segreti e dei misteri che la città in costruzione nasconde. Un viaggio che lo porterà alla conoscenza di un sapere ben diverso da quello essoterico al quale si è sempre dedicato. Un viaggio che lo vedrà trasformarsi sia interiormente che esteriormente da semplice giullare di corte a  Cavaliere dell’Ordine del Tempio.
Un viaggio che lo vedrà morire in pace, entusiasta per l’elezione di Pietro da Morrone al soglio pontificio. Un viaggio che finisce e inizia il 6 aprile 2009 alle ore 03:32.
Riconoscimenti:

Premio Gallo d’oro 2011

Premio Speciale Romanzo Storico Spoletofertivalart 2012