Autore: Andrea Festa
Presentazione: Antonino Licata è un maresciallo dell’Arma con un alto senso del dovere, ha la stima di colleghi e superiori ed è assorbito da importanti attività antimafia che lo sottraggono spesso alla famiglia. La sua non è una vita tranquilla, tra indagini, pedinamenti e attività da infiltrato nei peggiori clan mafiosi. Ma, pur essendo abituato ai sacrifici e alle privazioni del proprio lavoro, si scoprirà vulnerabile alla più perniciosa delle accuse per un pubblico ufficiale con un profondo senso della dignità come lui. La battaglia per il ripristino dell’onore messo in discussione, lo porterà — assieme al cognato ufficiale dell’Arma — a combattere contro nemici esterni in carne e ossa, ma soprattutto contro i fantasmi neri della propria anima che nemmeno sapeva di possedere.
La calunnia è un romanzo ispirato a un fatto realmente accaduto.
Andrea Festa (1979) è nato ad Avellino e vive a Milano. Dottore di ricerca in Economia, è funzionario pubblico, economista e scrittore. In precedenza ha pubblicato Giudizi universali (2008) con 0111 Edizioni e il racconto Il futuro alle spalle (2005) con Michele di Salvo editore. La calunnia è il suo secondo romanzo.

Edizioni Nulla Die