Autore: Rosanna Galotta

Presentazione: “Concepito agli esordi di una fase di transizione emotiva in cui si rendeva necessario rafforzare gli argini della propria identità, giungendo alla riesumazione di un Io dormiente da anni, forse, da sempre, Oltre i Limiti narra il coraggio di scegliere e di infrangere l’arcaico pregiudizio di un’esistenza già segnata.
Questo romanzo è frutto del connubio tra immaginazione e fantasia, improvvisato… in pochi ritagli spazio-temporali, puritano, a volte puerile.
Banale, ma non qualunque. La storia di un amore epistolare che non stravolge la realtà, bensì la condiziona, la permea, la droga, la attira a sé, ne fa un tutt’uno e poi… e poi il niente, il vuoto, al centro di tutto.
Una storia che c’insegna che nella vita nulla è definitivo, anche quando la quotidianità sembra ce lo imponga.
Il racconto di un viaggio interiore vissuto attraverso l’idealizzazione di un amore, un amore chiamato Diego, che insieme alla sua storia, costituiscono per la protagonista un vero mantra per raggiungere quella vita ideale, la vita da sempre sognata, l’ascia che spezza le catene di una rassegnata coscienza di principi etico morali dalla quale, da tempo, ne è avvinta”.