Autore: Loredana De Vita

PresentazioneAttraverso l’analisi di figure femminili tratte dalla cultura letteraria, scientifica e spirituale, il libro riflette sullo sguardo oltre lo specchio che ciascuno dovrebbe imparare a riconoscere in sé. La visione che offriamo di noi stessi e dell’altro può generare stereotipi, soprattutto di genere, che condannano noi e la nostra cultura a dolorose discriminazioni, ma può anche insegnare a includere il sé e l’altro perché ciascuno possa avere nei fatti e non solo a parole il diritto di essere se stesso.

Oltre lo specchio vuol dire, dunque, donne che si guardano, e anche uomini che guardano se stessi e le donne, provando a entrare nel loro specifico femminile senza interpretarlo alla luce delle proprie convinzioni non provate, ma alla ricerca di ciò che realmente l’altro è e di come prova a farsi spazio nella propria realtà.

Loredana De Vita, scrittrice e docente di inglese in un liceo di Napoli, ha curato sceneggiatura e regia di numerose pièce teatrali. Tra le sue pubblicazioni, per i tipi di Armando editore, Giochiamo che ero…, Conversazione con chi ama la scuola (2009), Genitori senza controllo (2010), Altro non siamo che voce (2011) e per Nulla Die, Donna a metà (2014).

 

Edizioni Nulla Die collana Nuovo ateneo