Attraversando l’Italia e i social network, DanteSommoPoeta immagina Paradiso e Inferno oggi.
E ironizza sul XXI secolo da più punti di vista: politica, società, calcio, vizi e virtù degli italiani.
Gironi e cerchi dell’Inferno sono adattati ai peccati moderni e per il contrappasso 2.0 si può scegliere fra 5 pene alternative.
Fra i nuovi peccatori gli insozzatori di bagni pubblici, i fanatici del piercing e chi lascia il SUV in doppia fila.
Il Paradiso 2.0 è una community di Facebook: quanti più like si ricevono, tanti più punti di accumulano per accedere all’Empireo: i cieli sono alberghi e resort, dai più modesti al lusso sfrenato.
La parodia delle poesie più famose di Dante ma anche di Leopardi e Manzoni completa l’opera insieme con De Vulgari Dementia e Vita Nota.
Sorridendo si rende omaggio in maniera “leggera” a un genio più che mai attuale a dispetto dei suoi 750 anni.
DanteSommoPoeta è un personaggio nato a ottobre 2011 su Twitter dove conta migliaia di followers. Si esprime in terzine di endecasillabi.

Senza mai rinunciare all’ironia, di sé ama dire:

Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai con un’utenza oscura:
la password de la posta aveo smarrita.

@Dantesommopoeta – Paradiso, Inferno e Contrappasso 2.0
Edizioni Nulla Die Collana Parva res /lecturae