AutoreEugenio Sbardella

Presentazione: Lucien, sposato e padre di famiglia, è costretto ad affrontare il proprio passato di misteri e inquietudini da quando Clelia, sua madre adottiva, viene trovata sul greto del Tevere con uno spillone conficcato nel cuore.
Dopo una serie dolorosa e implacabile di assassinii, il protagonista parte alla ricerca del colpevole ma anche di quel passato enigmatico. Lo aspettano rivelazioni insospettabili.
Misteri, colpi di scena e scoperte angoscianti in un thriller che vi lascerà con il fiato sospeso.

Eugenio Sbardella, professore romano in pensione, ha al suo attivo una grande quantità di pubblicazioni in veste di saggista e curatore di testi classici. Sans blague segna il suo esordio nella narrativa. E per Nulla die ha in preparazione un nuovo romanzo.

Libro in Lizza per il premio strega 2015 ( Intervista all’autore Eugenio Sbardella)