Le parole dell’artista disegnano liberamente storie di vita e di morte.
Amore, noia e altre emozioni s’intrecciano per dare visioni della quotidianità al lettore. 
Le tinte sono accese e la vita dell’artista ne esce a denti stretti.  Le poesie, spesso urlate e scritte in maniera immediata, tracciano musiche differenti da rock a new age. 
Tinte fluo e pastello accese o in bianco e nero alternano gli umori di una sensibilità artistica che parla di oggi  e di noi tutti. 
Anche temi più impegnati occupano queste pagine che vanno lette direttamente e assaporate con  calma a più riprese.
Serena Rossi nasce nel 1972 a Milano dove vive e lavora. Nel 1999 si laurea in farmacia e parallelamente studia arti visive. Dal 2002 espone in Italia e all’estero. Nel 2012 pubblica la prima silloge Nel divenire calmo dell’infinito, ed. Caosfera, e nel 2016 come ebook Ho chiesto al mare di piangere.
Autore: Serena Rossi
Nulla die Edizioni