Il primo novembre ha debuttato un nuovo tram, il 10: per voi può essere un numero qualsiasi; per me , invece, un nuovo volto di Milano, da scoprire.

Nel mio girare continuamente sui tram, mi sono resa conto che ci sono linee più “chiuse”, “timide”, che ti svelano la bellezza di Milano, dopo un bel po’; altre linee, invece lo fanno subito….il tram 10, per me, appartiene alla seconda categoria.

Non so se il merito sia da attribuire alla bella giornata, ma ho scoperto una Milano, capace di accoglierti con il sorriso.
E se volessimo rifarci alla numerologia, allora il suo numero sarebbe il 3: perché?

Perché collega 3 delle zone della movida milanese più importanti: i Navigli, Arco della Pace e Garibaldi/Isola;

Perché costeggia 3 aree verdi di Milano: il “polmone”, ovvero il Parco Sempione; il parco delle mamme, ovvero il parco di Don Luigi Giussani” e la biblioteca degli alberi, ovvero i giardini di Porta Nuova.

Perché è il filo diretto tra 3 stazioni: Porta-Genova, Porta- Garibaldi e la stazione centrale.

Perché ti fa scoprire 3 gioielli, non a molti conosciuti: la Chiesa di San Giovanni Battista e San Carlo Borromeo”, in piazzale Aquilea; la Chiesa S.Gioachimo, alle spalle della Stazione centrale;il Convento S. Antonio Di Padova, in zona Garibaldi

Perché 3 sono i motivi, per cui, non potete rinunciare a farci un giro: coprendo una zona abbastanza ampia, capirete che Milano non è solo il Duomo; racconta la voglia di non fermarsi e di fare sempre di questa città; forse, perché ancora non conosciuto, è una piccola oasi di pace nel solito tram tram quotidiano!
Buon 10 a tutti voi!