Già in altre occasioni, vi ho detto che quando penso ad un tram e lo associo ad una definizione, poi non riesco più a cambiarla. Devo ancora capire se sia un fatto positivo o meno, però questo attaccamento a me piace.

Prendiamo per esempio la definizione, che ho dato al tram 15, ovvero di città metropolitana: perché? Da dove è nata? Come mai tutto questo attaccamento?

Alla terza domanda non c’è ancora risposta; alle prime due si :-)!

Il tram della citò metropolitana è nato la prima volta, che ho conosciuto il tram 15: domenica d’agosto, città semi-vuota, caldo ai limiti dell’impossibile e voglia di conoscere il tram 15. Si avete letto bene conoscere, perché ogni tram è come Milano stessa che, decide di svelarsi solo a chi ha voglia di conoscere; solo a chi sa aspettare.

Parte da Piazza Fontana, un luogo che, per Milano, ma per tutta Italia, rappresenta una delle pagine più tristi della storia italiana; una ferita profonda, per chi non ha avuto giustizia; un monito affinché non si dimentichi. Permette di ammirare il Duomo da un’angolazione diversa, che regala sempre un’immagine imponente, ma più discreta e soprattutto ci ricorda che, vol-gendo lo sguardo al cielo, qualcosa di bello troveremo sempre!

Attraverso la Milano “bene”, per poi addentrarsi nella periferia, quella “dimenticata”, togliendosi l’abito con lustrini e pagliette, per indossare quelli di ogni giorno; è come un camaleonte Milano, capace di adattarsi ad ogni situazione; arrivando a Rozzano, paesino dell’hinterland milanese, definito da molti come “una città dormitorio”

A me piacerebbe che non ci fosse più questa divisione, che Milano diventasse il fulcro del cambiamento e che le periferie, così come Rozzano e l’intero l’hinterland milanese, fossero parti attive.

Perché la grandezza di una città non la si vede dal centro, ma soprattutto dalle periferie e io sono sicura che Milano questa sfida la vincerà.

E anche questa volta, mi sono resa conto di non avervi suggerito dei posti, forse perché la Milano vista da un tram è fatta da tanti piccoli scorci, rubati dallo sguardo, oltre il finestrino.

Buon 15 a tutti voi!!!