Log in

Rumore di Acque

1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

RumorediAcque TDCDebuttato nel luglio 2010 al Ravenna Festival, “Rumore di acque” è un monologo intenso, capace di trasfigurare in grottesca e malinconica poesia la tragica cronaca dei barconi alla deriva nel Mediterraneo prendendo Mazara del Vallo come simbolico luogo di frontiera e punto di partenza per un affresco sull’oggi.
Lo spettacolo, che pur continua a girare nei teatri insieme ai Fratelli Mancuso che per primi lo hanno arricchito con la loro musica d’eccezione, viene qui presentato in un nuovo e più agile allestimento con le musiche registrate del fisarmonicista Guy Klucevsek, nato dalla necessità di poterlo portare in scena ovunque in un momento in cui la ‘questione’ dei profughi è esplosa.
‘Che cos'è la cultura, che cos'è il teatro, da Sofocle a Brecht, se non un cerchio ideale in cui l'umanità riflette sulla violenza e sulle contraddizioni drammatiche che la lacerano? Questo a mio avviso significa prendere sul serio le parole “cultura” e “teatro”, affrontando i nodi "capitali" della propria epoca. E tra questi la tragedia dei migranti e dei profughi: in relazione a questi "sacrifici umani", a questa ecatombe senza fine, cosa può fare il nostro Vecchio Continente?

Sabato 10 e Domenica 11 ottobre 2015, ore 20.45
Teatro delle Albe
Biglietto: 15,00 euro (intero), 12,00 euro (ridotto)
Per prenotazioni e informazioni: Tel. 02 5462155 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Teatro della Contraddizione, Via della Braida 6 (MI) - MM3 Porta Romana

 

 
 
Rumore di Acque:
di Marco Martinelli
ideazione Marco Martinelli, Ermanna Montanari
regia Marco Martinelli
in scena Alessandro Renda
spazio e costume Ermanna Montanari
luci Enrico Isola
musiche originali Guy Klucevsek
tecnico del suono Fabio Ceroni
sartoria Laura Graziani Alta Moda
consulenza linguistica Tahar Lamri
organizzazione Silvia Pagliano, Francesca Venturi
produzione Teatro delle Albe-Ravenna Teatro
col patrocinio di AMNESTY INTERNATIONAL
Tagged under Teatro

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy